Serata Besio: proposta intitolazione di una via

Una via o un angolo di Albissola Marina da intitolare ad Angelo Besio. E’ la proposta emersa dall’incontro ‘Serata in Fornace – Personaggi’ svoltosi nell’Antica Fornace Alba Docilia ad Albissola Marina e dedicato a colui che, a partire dal primissimo dopoguerra, ha fatto conoscere la pallavolo ad Albisola e ha portato avanti questo impegno nei più diversi ruoli per oltre sessant’anni. Nell’appuntamento organizzato dall’Associazione ‘La Fornace’ non si è parlato solo di volley ma, attraverso le diverse testimonianze dei presenti, si è ricordato Angelo Besio l’impegno ultra trentennale per un’altra sua ‘creatura’ sportiva, l’Anam (Associazione nautica Albissola Marina) e in particolare il gruppo pescatori. E si è parlato, attraverso il figlio Maurizio, anche del Besio privato. La serata è corsa via tra tanti aneddoti (le sue atlete hanno ricordato il momento chiave di Besio allenatore, la sera in cui la squadra, la Due A, sfiorò la promozione in serie A), fino a risolversi nella proposta di intitolargli una via, che verrà sottoposta all’amministrazione comunale, eventualmente anche attraverso una petizione popolare. Il dottor Casella, presidente dell’Anam, ha suggerito possa essere individuata nelle vicinanze della sede dell’Associazione, all’uscita di ponente di Albissola Marina. Sarebbe l’ ideale completamento di ciò che nei mesi scorsi ha fatto l’altro comune albisolese, Albisola Superiore, che gli ha dedicato il palasport, che ora si chiama ‘PalaBesio’.

 

 

Comments are closed.